GRUPPO SNELLMAN

IL GRUPPO SNELLMAN sceglie TAG s.r.l. (azienda del Gruppo Boldrin) come partner tecnologico nel Biometano in Finlandia

Nessun olio combustibile è più utilizzato per il riscaldamento o per la produzione di vapore presso Snellman Ab a Jakobstad. Il  calore e il vapore dei rifiuti dei macelli - Snellman alimentato ad olio combustibile è stato riconvertito con alimentazione a biometano grazie alle tecnologie di TAG srl,  sostituendo un consumo annuo di 1 milione di chili di olio combustibile abbattendo così le sue emissioni di CO2 di circa 3.000 tonnellate all'anno. 

Nella primavera del 2013, Snellman ha acquisito una quota del 22,5% dello stabilimento di biometano di Jepua. Poco meno del 20% della materia prima prodotta da Jepua viene da Snellman; i rifiuti vengono trasportati a Jepua per meno di 40 chilometri da camion cisterna, raffinati e lavorati per poi tornare nuovamente sotto forma di biometano compresso ed imbottigliato ad una pressione di 250 bar in appositi recipienti pronti per essere stoccati ed utilizzati tramite il sofisticato sistema di riduzione e regolazione realizzato da TAG srl che riduce l’altissima pressione a livello appropriato per l’alimentazione dei processi produttivi dello stabilimento industriale di Jakobstad.   

La lavorazione della carne di Snellman vanta di essere l'unica produzione alimentare in Finlandia che utilizza il biometano che viene utilizzato per il riscaldamento e per la produzione di vapore dai processi di produzione.

Questo è molto importante per noi asserisce il direttore tecnico dello stabilimento, si parla molto delle emissioni di CO2. Utilizzando il biometano, oltre a far del bene all’ambiente, arriviamo a risparmiare quasi un 30% nei confronti del precedente prodotto combustibile, così facendo, si prevede ammortizzare l’investimento effettuato in meno di due anni. 

VIDEO

FOTO

Prodotto aggiunto per il confronto